home kuthuma@kuthumadierks.com
_ Home
Iside e i suoi amanti
News
Operatività
ERKS
Rubriche (Archivio)
Links
__________________
Visite:

versione stampabile

"Bersi la propria anima"
(10/08/2002)

VBersi la propria anima

 
 
L'urinoterapia vista esotericamente

 

 

- INDICE -
PROLOGO
INTRODUZIONE
FAVOLA
SPIEGAZIONE ESOTERICA DELL'URINA
COSA SIGNIFICA LA PAROLA CRISTO ?
POTENZIAMENTO
LA FORZA FEMMINILE E LA FORZA MASCHILE
CONCLUSIONE
 
 
PROLOGO
 
Psicologi, medici, terapeuti, consiglieri o guide spirituali sono alcune delle strade che l'uomo moderno percorre come ausilio per i suoi molteplici problemi e sebbene tali cammini ci siano di aiuto, l'uomo ha comunque dimenticato che la soluzione va trovata dentro se stesso.
L'urinoterapia, antica come l'uomo, ci viene presentata dal Maestro Kuthuma come inizio di un cammino iniziatico, questa sostanza, tanto sublime quanto ignorata, che contiene tutti gli elementi necessari per permettere all'uomo di diventare veramente un uomo. L'urina, bevanda sacra, è il cammino più corto per elevare e dare dignità alla nostra autostima, alla nostra autoaccettazione, e per riuscire ad avvicinarsi adeguatamente alla fonte dell'energia divina attraverso la sessualità.
Oggi l'uomo gira attorno alla propria sessualità senza avvicinarsi al suo centro, senza comprendere che è un dono della divinità e un cammino verso la stessa; ciò implica un reimpianto delle informazioni genetiche con le quali siamo nati,che ci permetta di scorgere un nuovo orizzonte di una nuova umanità dove l'armonia, la pace e l'integrazione tra corpo e spirito non sia il privilegio di pochi, ma un volere divino per tutti gli esseri umani.
L'urina agisce nel corpo fisico, nell'anima (intelligenza e volontà) e nello spirito (risveglio della coscienza) e noi utilizzandola cominciamo una nuova vita: ora è il tempo propizio per godere di una nuova umanità e l'urina è un perfetto aiuto. Avventuratevi !!!
Oim~Rá
 
 
INTRODUZIONE
 
Nell'Ordine del Sacerdozio di Melkitzedeq uno degli elementi più importanti per la consumazione dell'Eucaristia è l'elemento dell'urina che rappresenta il sale della vita. Gli adepti dei primi gradi consumano, durante tutto questo periodo, la propria urina come elemento trasmutatorio dei propri metalli e questa attività viene considerata come la prima fase di trasformazione di se stessi per passare, dopo, al risveglio dell'Hermes.
Questo processo offre agli adepti sogni chiari e rivelatori, aumenta l'energia vitale e l'intuizione dei piani superiori (del non manifestato).
Sperimentato questo periodo si procede a far rivivere altre qualità che ci offre la nostra anima.
In questa era di Luce della Coscienza, appena iniziata, vorrei ricordare che tutti voi siete i trionfatori e i campioni di una corsa fra 300 milioni di spermatozoi; ognuno di voi fecondò l'ovulo di sua madre. Siamo i più importanti dell'universo; i più grandiosi ed è attraverso questo processo che ci siamo manifestati su questo piano. Dunque adesso voi che pensate che se Dio ci ha creati, ci avrà dato una medicina per poterci curare prima, ed elevarci spiritualmente dopo ?
Sì, questa medicina è come un'ambrosia o un nettare che si manifesta attraverso gli stessi organi creatori. Questa medicina si chiama urina. La radice è UR che significa fuoco.
C'è un detto popolare che recita :"la mattina ha l'oro in bocca" che non vuol dire, come si crede, svegliarsi presto la mattina per produrre di più, ma significa bere l'oro potabile che si ha la mattina, cioè l'urina, piena di mela - tonina che ci serve per ricaricarci durante il giorno, perciò si è creato un altro detto: "Una mela - 'tonina' al giorno leva il medico di torno".
 
 
FAVOLA
 
Una volta, tanto tempo fa, nell'epoca in cui gli uomini vivevano nelle caverne, in una di queste molto particolare, era notte e tutti i componenti di questa grande famiglia dormivano e russavano coperti da pelli.
All'entrata della caverna uno di loro rimaneva di guardia seduto davanti al fuoco, godendo di una certa calma mentre i suoi compagni e familiari dormivano tranquillamente.
Sicuramente questo nostro antenato, osservando talvolta il fuoco, chissà forse con il desiderio di esprimere la propria sessualità, scoprì un segreto e vide che questo segreto era molto buono e che non c'era nulla di strano, così col tempo continuò a ripetere la stessa esperienza; cosa successe ? Che questo individuo divenne per la propria intelligenza, sapienza e salute il capo del gruppo. Allora si rese conto che quello che aveva conquistato lo doveva ad un metodo di salute e di guarigione che aveva scoperto ma che era un segreto, e tale segreto comunicò solamente al suo primogenito e questi, a sua volta, al proprio primogenito, e così via successivamente. Ma si arrivò al momento in cui questo segreto si stava divulgando molto facilmente e allora fu necessario occultarlo e designò lo Sciamano della tribù come suo rappresentante dandogli l'ordine di creare un gruppo di giovani, i più intelligenti e valorosi, che avrebbero dovuto mostrare con prove molto dure di meritare questo segreto.
Il candidato doveva superare prove di coraggio, per esempio: uccidere un orso o cacciare un'aquila. Ai vincitori si comunicava il segreto e a loro volta si trasformavano in leader. Con il tempo questo segreto passò da tribù a tribù, da gruppo a gruppo, e ben presto tale segreto non potette più essere controllato, per cui si crearono religioni e sette dove tale segreto veniva comunicato solo ai rappresentanti. Tutto ciò continuò per molto tempo e questo mistero, che in realtà era molto semplice, fu nascosto a tal punto che fu dimenticato.
Così in questa fine e inizio di ciclo alcune persone si sono illuminate affinché questo segreto potesse essere dato all'umanità, specialmente attraverso Maestri di Luce, in modo da permettere all'uomo, di nuovo e con i propri mezzi, di attivare la propria intelligenza, sapienza e salute per riempire di amore e di pace il nostro pianeta.
 
"LA SCOPERTA DI QUESTO GRAN SEGRETO COMINCIA CON L'URINOTERAPIA"
Maestro Kuthuma
 
 
SPIEGAZIONE ESOTERICA DELL'URINA
 
Molti testi parlano delle proprietà e delle guarigioni che si ottengono dall'urina, però c'è una parte avvolta dal mistero, secondo la Tradizione Spirituale Occidentale.

Figura n1
Nella figura n° 1 abbiamo rappresentato un uomo diviso nei 4 elementi secondo la Tradizione, YOD HE' WAW HE' che significano: Fuoco, Acqua, Aria, Terra.
Dalla linea orizzontale andando verso l'alto troviamo la parte che ancora non si è manifestata sul pianeta, non è precipitata nella materia. E questo fuoco, quando precipita nei piani della manifestazione nasce come acqua: Acqua di Fuoco, e questo è vero tanto per il macrocosmo che per il microcosmo (come in alto così in basso).
Dentro di noi Dio è rappresentato come fuoco e nella sua espressione fisica come acqua. E questa acqua, come liquido, contiene la nostra memoria e la memoria universale. Il liquido dorato, l'oro della mattina, manifesta sempre qualcosa di Dio su questo piano poiché fa parte dell'anima dell'uomo stesso. La tradizione profana dell'umanità ci ha insegnato che è un residuo impuro; quando in realtà è fra le più importanti parti del nostro essere perché è lì il luogo ove risiedono gli organi che ci permettono di essere creatori come Dio, o Cocreatori.
Ma allora, cosa succede quando si prende l'urina ?
Accade che si attivano i centri energetici dormienti che permettono la guarigione a partire dai corpi sottili; inoltre nella propria interiorità si scopre il disequilibrio che viene progressivamente armonizzato finché, alla fine, il nuovo equilibrio raggiunto viene manifestato nel corpo fisico come salute.
L'astrologia insegna che i 3 fuochi sono: Ariete per il corpo fisico, Leone per l'anima (l'animico) e Sagittario per lo spirito; seguendo la tradizione greca, il fuoco dell'Ariete, che corrisponde alla testa, viene chiamato Philos ed è il Fuoco Creatore, cioè il fuoco della mente e delle idee e nella croce corrisponde al Padre. Il Figlio, corrisponde al fuoco del Sagittario che si chiama Eros ed è il Fuoco Creatore nel piano fisico. Il terzo corrisponde allo Spirito Santo ed è collocato nel centro dell'uomo sotto il segno del Leone nel cuore, è il Fuoco che si trasmuta in Luce, è anche il simbolo della realizzazione cristica. Corrisponde, nell'iconografia, al cuore infuocato di Gesù con la corona di spine sormontato dalla croce che rappresenta i 4 elementi, che corrisponde alla totale sublimazione del fuoco che si manifesta come acqua.
L'umanità, in questo momento, poiché ignora queste leggi, non dà la giusta importanza a questi elementi che il corpo produce: li butta via; per questo motivo gli animali che vivono nelle fogne si stanno evolvendo in esseri intelligenti, perché si alimentano di questi residui.
Secondo Paracelso, l'urinoterapia è la prima fase della trasformazione che utilizzavano gli alchimisti. E' una parte divina di noi stessi ed in essa si trova il segreto dell'inizio della realizzazione spirituale, ma ovviamente non lo sappiamo perché ci è stato detto che è peccato, che è male, che dobbiamo rifiutarlo, che è uno scarto: siamo stati ingannati!
Dobbiamo cominciare a recuperare quello che veramente siamo: "Dei caduti cui hanno tarpato le ali"; possiamo cominciare a volare molto in alto, possiamo creare cose divine…. ma….in realtà siamo confusi, ci hanno alterato le idee da piccoli e così ora per arrivare ad "essere noi stessi" dobbiamo recuperare questa tradizione che si conosce da ben otto mila anni e più.
 
 
COSA SIGNIFICA LA PAROLA CRISTO ?
 
Gesù fu preparato per essere un Sacerdote secondo l'Ordine di Melkitzedeq per annunciare la religione dell'era dei pesci, come Mosè lo fu per l'era dell'ariete. Gesù fu l'Unto, un simbolo che ci è rimasto per spiegarci le cose: quando nel Giordano unsero il Cristo con quell'acqua, nello stesso momento Dio Padre si manifestò in Lui. E' da questo istante che cominciò la sua missione sulla terra come Unto, cioè Cristo, missione di pace e amore che durò tre anni.
Per questa ragione bere e lavarsi con l'acqua del proprio Giordano fa si che anche noi possiamo illuminarci con l'energia del Padre; inoltre è importante mantenere il proprio corpo sano perché "è il Tempio di Dio", come dissero Gesù, San Bernardo e molti altri: "Il Regno di Dio è dentro di voi".
Ma poi siamo stati nuovamente ingannati, ci è stato detto che Dio si trova in alto, fuori di noi e chissà dove, per cui vediamo il Cristo come uomo e adoriamo la sua figura. Dobbiamo tornare a vedere le cose come sono realmente; per esempio i diavoli che generano tanto timore, non sono altro che elementali negativi che vengono creati dai nostri pensieri; e gli angeli, a loro vola, sono tutte le nostre proiezioni di amore e di desiderio di bene. Inoltre le gerarchie angeliche sono stati di coscienza che l'uomo va scalando fino ad arrivare a Dio.
Il peccato non esiste, esiste l'esperienza, non dobbiamo responsabilizzare di un peccato una creatura che nasce pura per il solo fatto di nascere dall'utero di una donna. In tutto l'universo la maniera di creare è la stessa, e l'Universo è l'utero più grande. Dobbiamo ringraziare Adamo ed Eva, specialmente quest'ultima, per la tentazione e il serpente, o forza dell'Eros, che le offrì l'opportunità di manifestarsi e di completarsi. Senza tutto ciò non esisteremmo su questo pianeta. Inoltre ci hanno insegnato ad avere paura, ci hanno spaventato, ingannato e questa paura, questo timore ha fatto sì che l'uomo non si evolvesse così come era previsto nel progetto iniziale.
Paura!!! Paura della vita, paura dell'amore, paura di manifestare quello che siamo realmente e quello che vogliamo. Paura di avere paura!
E' molto difficile allontanarci da tutto ciò, è un lavoro che dobbiamo fare su di noi e per questo l'urinoterapia ci viene in aiuto.
Inoltre, l'oro potabile non si beve solamente. Ma è anche molto efficace quando lo si usa per massaggiare il corpo: si raccoglie l'oro e lo rilascia per cinque giorni in un recipiente aperto a fermentare, poi lo si utilizza per massaggiare tutte le parti del corpo che si vogliono alleviare. Allo stesso modo si raccomanda di bagnare il nostro corpo con questo sacro liquido per energizzarlo.

Figura n2
 
 
POTENZIAMENTO
 
Si parla di potenziamento… L'urina apre canali e risveglia piani di coscienza superiori, è come il serpente che si morde la coda, Uroboros. Questo ci porta a conoscere i nostro corpo elevando le virtù, superando i vizi e specialmente, accettandoci: è come fare un viaggio dentro di noi visitando le interiorità della nostra terra fino ad incontrare la pietra e rettificarla V.I.T.R.I.O.L.V.M. (Visita Interiora Terra Rectificando Inveniens Occultum Lapidem… Vera Medicinam).
Esistono due modi per realizzarsi, uno attraverso il dolore e l'altro attraverso l'amore. La persona che sceglie di realizzarsi attraverso la sofferenza si avvicina a Dio per mezzo del dolore, dell'infermità delle sventure e delle calamità; la persona che sceglie di realizzarsi attraverso l'amore va incontro alla salute, all'immensa allegria di stare in grazia di Dio e con l'intero Universo. Ognuno è padrone di scegliere il modo per reintegrarsi nuovamente con Dio.
Sopra la croce gli Giudei misero un cartello con quattro lettere: INRI, che comunemente si intendono come: Gesù Nazareno Re degli Giudei, ma esotericamente significano: IGNIS NATURAE RINOVATUR INTEGRA, cioè: IL FUOCO RINNOVA TUTTA LA NATURA, e l'urina fa parte di questa energia perché è fuoco. Equivale a dire che l'uomo, come la Fenice, può rinascere dalle proprie ceneri quando lo vuole. Se osserviamo la figura n° 1, nella parte bassa si incontra l'Acqua Ignea che vuol dire Acqua Ignificata, Acqua di Fuoco, cioè mercurio. Pertanto, questo liquido che consideriamo sgradevole, come tutti i liquidi del corpo fa parte della nostra propria anima. E l'unico metodo per poter iniziare a spiritualizzare la nostra materia consiste nel bere l'acqua della propria cisterna: "Bevi l'acqua della tua cisterna e quelle che scaturiscono entro il tuo pozzo; le tue sorgenti riversino fuori, per la piazza si spandino le tue acque. Siano per te solo e non ne abbiano parte gli estranei. Sia la tua fonte benedetta" (Proverbi 5, 15-18).
Quando Gesù disse alla Samaritana: "Se tu conoscessi il dono di Dio e chi è colui che ti dice - Dammi da bere - tu stessa gli avresti fatto questa domanda ed egli ti avrebbe dato dell'acqua viva… Chi beve di quest'acqua avrà sete ancora; però chi beve dell'acqua che io gli darò non avrà più sete, anzi l'acqua data da me diventerà in lui una sorgente di acqua zampillante nella vita eterna" (Giovanni 4,10), si riferiva a ciò che è nell'acqua; Egli stesso si manifesta come divinità trascendente donando l'immortalità. Per realizzare questo non abbiamo bisogno di nessuno e soprattutto di alcun intermediario: tu stesso puoi creare la possibilità di presentarti al tuo Dio interiore, nessuno può farlo per te e quando lo vedrai… mistero!… avrà il tuo stesso volto!
 
 
LA FORZA FEMMINILE E LA FORZA MASCHILE
 
Ultimamente l'energia del pianeta è cambiata; nel cielo passato l'energia spirituale era riconosciuta come fuoco ed emanava dal continente asiatico, ma ora questa energia di fuoco maschile si trasforma in luce femminile ed emana dall'America del Sud in tutto il mondo; per questo motivo le donne si stanno attivando psicologicamente e spiritualmente. Al giorno d'oggi la donna occupa cariche pubbliche e fa lavori che prima non sognava neppure di fare; e negli uomini si sta attivando la forza animica femminile, risvegliando in essi l'intuizione, la creatività e la femminilità. Gli uomini, che oggi ignorano questo processo, si attivano vestendosi come donne e le donne come uomini e per mancanza di informazioni tutto ciò viene equivocato.
Affinché questa energia venga utilizzata nella maniera corretta occorre dire che l'uomo fa si che la donna sia donna donandole la propria energia femminile e la donna fa si che l'uomo sia uomo donandogli la propria potenzialità maschile.
Per esempio, se una donna si unisce ad un'altra donna, tutte e due diventano maschili e se un uomo si unisce ad un altro uomo le loro energie diventano femminili.
E' importante che il sole e la luna uniscano le proprie forze, perché unendosi queste due polarità giuste e perfette, creano nella nostra interiorità l'equilibrio e l'androgino che permetteranno, dopo nove mesi, la nascita del Cristo Luce nella grotta del nostro cuore.
Tutte le tradizioni ci hanno insegnato questo processo attraverso i simboli, le analogie e le allegorie, ma questa realtà è stata occultata troppo gelosamente e alla fine è stata dimenticata.
Quando il sesso si usa solo per fare sesso, l'essere spirituale non si evolve; è necessaria la potenzialità dei tre fuochi e così il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo si manifesteranno in questa energia di amore e dei piani inferiori e si eleveranno come un volo d'aquila verso la più alta cima dello spirito.
I pitagorici credevano che l'universo fosse femminile e credevano bene, per questo motivo si recavano al Pantheon nella città di Roma che rappresenta un grande glande; si univano nel centro del tempio e proiettavano l'idea pensiero nell'utero dell'universo manifestandosi poi nel piano quaternario (materiale).
Nell'uomo questo utero si trova dentro la sua testa che corrisponde al cielo, cioè celato, nascosto, e si presenta nel piano quaternario come ho detto manifestandosi come acqua, cioè urina.
 
 
CONCLUSIONE
 
Tutto è relativamente facile, non costa nulla e nessuno sforzo. Così come nella natura tutte le cose più sublimi sono gratuite. L'estrazione dell'oro potabile dalla nostra miniera è gratuito e, allo stesso modo, nei piani inferiori vi è l'unione, in un matrimonio alchemico, per realizzare il regno di Dio nella nostra propria interiorità.
 
Bevete e vivete!
 
di Alfredo Di Prinzio

Tutti gli articoli presenti sul sito sono liberamente scaricabili e riproducibili in qualunque forma.
Si richiede solamente di citarne la fonte.